Importante che venga da un allevamento dove i riproduttori vengono testati per le più comuni malattie genetiche che riguardano questa razza: Pk-Def e GSD4 che si stanno praticamente debellando in quanto i gatti portatori di queste malattie genetiche vengono sterilizzati. Tutto quello che devi sapere sui gatti norvegesi delle foreste! 1.3K likes. Ecco qual è il padrone ideale. La sua indole curiosa e assolutamente rilassata, fa in modo che si avvicini agli sconosciuti per annusarli e - se l'odore che sente è di suo gradimento - addirittura può salire in braccio a loro per farsi coccolare. ... Benvenuti sul sito dell’Allevamento Kendermore per la selezione del gatto Norvegese delle Foreste! Sbarcarono in Inghilterra, Francia,Sicilia e America settentrionale. Scopri come fornire al tuo gattino il miglior inizio di vita affinché possa diventare un gatto adulto forte e sano. Un ringraziamento particolare per la fiducia accordatami e per i rapporti di amicizia instaurati con gli allevatori dei miei A-Mici. Ha una testa triangolare, appoggiata su un collo spesso e muscoloso. La pelliccia è a strati (il che aiuta a proteggerli dal freddo) con lo strato superiore che è lungo, lucido e resistente all’acqua. Le femmine adulte della specie gatto delle Foreste Norvegesi pesano in genere 3,6 – 8 kg, mentre i maschi tendono a pesare dai 4,5 ai 9 kg. Una volta raggiunta l’età adulta, sono significativamente più grandi della maggior parte delle altre razze di felini. Per quanto riguarda l’altezza questi ultimi misurano dai 37 ai 45 cm, mentre femmine dai 30,5 ai 38 cm. E’ una razza proveniente dalla regione scandinava del Nord Europa, proprio come suggerisce il nome e, come dicevamo, il gatto della Foresta Norvegese è grande e fortemente disossato. Se stai cercando un gatto delle Foreste Norvegesi in Trentino Alto Adige allora sei sul sito giusto!!! Per quanto riguarda la capacità del gatto Norvegese delle Foreste di sviluppare la tendenza al gioco questa presenta un duplice vantaggio per il padrone. La nostra è una storia recente, ci siamo avvicinati un pò per curiosità e un pò per amore a questa particolare razza felina restando completamente coinvolti dall´aspetto fisico ma soprattutto dal carattere così dolce ed affettuoso di questi micioni extra-large. Un gatto con queste caratteristiche fa la felicità delle persone che vogliono vivere in un ambiente piuttosto formale, senza particolari scossoni. Alla testa di dimensioni importanti si accompagna un corpo molto robusto e muscoloso. ma quando nn ci sarà +(brutta cosa da pensare) ke tipo di gatto delle foreste norvegesi mi consigliate?? NuvoleNordiche è un piccolo allevamento amatoriale a conduzione familiare di cuccioli di gatto norvegese delle foreste. Gli occhi sono grandi, ben distanziati e leggermente obliqui; nel suo insieme è un gatto grande, muscoloso ed elegante.A livello agonistico , la qualità della pelliccia è prioritaria rispetto al disegno ed ai colori, che sono tutti ammessi con o senza bianco, e divisi in nove gruppi. In casa le mosche e le zanzare sono prede molto ambite, come pure grilli e cavallette. Assolutamente giocoso di carattere, adora stare con i bambini ed accetta di buon grado anche qualche "malagrazia". Il gatto norvegese delle foreste è originario della Norvegia, con una storia che risale a centinaia e forse migliaia di anni. Il gatto delle Foreste Norvegesi è una grande razza di gatto. Non ama stare da solo troppo tempo perché si ritiene - a diritto - un membro della famiglia. Nascono in casa ed hanno un pedigree che certifica che entrambi i genitori sono gatti Norvegesi delle Foreste. Ovviamente, in ogni caso, bisognerà stare attenti ad evitare che ingrassi. Le orecchie sono di medie dimensioni e il mento è forte, ma leggermente arrotondato. Chiamato anche Skogcat in Norvegia, il gatto delle foreste norvegesi è un gatto a pelo semi-lungo, ed il suo forte aspetto rispecchia il suo nome da gatto forte e robusto. Katso sanan gatto delle foreste norvegesi käännös italia-suomi. Questo è anche discretamente lungo. Con il tempo, l'allevamento selettivo ha solo esaltato le caratteristiche morfologiche naturali del gatto e ha voluto ridare alla razza originale identit . Nel 1987 anche il C.F.A. Non è un animale che ama interpretare ruoli sempre diversi durante l’interazione con il proprio padrone e con i membri della famiglia, ma la sua intelligenza e le caratteristiche di questa, risiedono nella capacità di sviluppare un dialogo utile con il proprio padrone. Per quanto riguarda le sue caratteristiche principali, siamo di fronte a un gatto che ama dividere la propria giornata tra le comodità delle mura casalinghe e l’avventura in zone all’aria aperta nelle vicinanze della propria casa. Sono invece accettate tutte le quantità di bianco. Il Gatto delle foreste norvegesi necessita di un’alimentazione equilibrata ricca di proteine, i maschi – relativamente più massicci rispetto alle femmine – hanno bisogno di porzioni un po’ più abbondanti. Premesso che ogni gatto fa "storia a sé", qui sotto, riportiamo una tabella standard per il cucciolo fino a circa un anno di età che dovrebbe rappresentare una corretta curva di crescita. Nutri la sua crescita Quando è cucciolo, il gattino va incontro a enormi cambiamenti fisici e comportamentali, mentre al nuovo proprietario si prospetta una ripida curva di apprendimento. Apre facilmente porte e frigoriferi, allegro e giocherellone inventa giuochi predatori con balzi ed agguati senza però, danneggiare nulla. Tabella del peso ideale del gatto in base alla razza. l'allevamento di Gatti di Razza Norvegese delle Foreste, Scratch of Smiles, riconosciuto ANFI-FIFè, è spesso allietato di cuccioli di gatto delle Foreste Norvegesi. Le zampe sono molto muscolose e sembrano un po’ troppo grandi; i piedi sono grandi e rotondi ed hanno la pelliccia tra le dita. Lunghi ciuffi di pelo ne arricchiscono il margine interno, fino alla punta guarnita da un ciuffetto, detto linxtuft.Il pelo delle guance scende, formando sul petto un folto collare simile a una grande barba, detto gorgiera. Comunque la prima data storicamente certa sul gatto delle foreste norvegesi è il 1599, quando Peter Clauson Friis, prete e naturalista norvegese, lo classificò per la prima volta. Non gli dispiace se ogni tanto si cucini per loro un po' di pollo o pesce con un po' di verdure. trova un buon addestratore di gatti nella tua zona! Il gatto delle foreste norvegesi proviene dalla Norvegia e dalle foreste di quelle terre prende il nome: Norsk Skaukatt ossia gatto delle foreste del nord. Gatti Norvegesi delle Foreste. gatto delle foreste norvegesi - Buy this stock photo and explore similar images at Adobe Stock Essendo un animale molto "comunicativo" può capitare che si rivolga agli umani che condividono i suoi spazi con vari miagolii a seconda di ciò che vuole esprimere: fastidio, invito al gioco, richiesta di coccole o cibo. È caratterizzato dalla presenza di orecchie dalla base piuttosto ampia, ben visibili. LYNXTUFT è un piccolo allevamento dei Gatti delle Foreste Norvegesi della Provincia di Treviso. Il gatto norvegese delle foreste è un felino dal formato importante e dal pelo folto: ecco i dettagli sul suo carattere, sul peso e sul prezzo. Proprio questi particolari impegneranno discretamente il padrone di un Norvegese in un attento controllo della pulizia dell’animale in zone sensibili come le zampe e le unghie. L'acqua deve essere sempre a disposizione ed eventualmente il gatto viva in appartamento, un vaso d'erba gatta per espellere il pelo in eccesso. Su questa razza non si hanno certezze circa le sue origini, ma di fatto viene universalmente considerato il gatto sacro degli antichi vichinghi. Il Norvegese emana un’impressione di forza , tranquillità ed equilibrio. I gatti delle Foreste norvegesi hanno un’aspettativa di vita di circa 14-16 anni. Le razze di gatti adatte ai bambini: quali sono le migliori per i nostri figli, Razze di gatti con il muso schiacciato: tutti i mici con questa caratteristica, Razze di gatti piccolissimi: quali sono le più piccole e adorabili, Gatto delle Foreste Norvegesi e stress: come gestirlo e come aiutarlo, Gatto delle Foreste Norvegesi, a chi è adatto? Nel 1973 la selezione iniziò ufficialmente con la femmina di Edel Runas – Pippa Skogpuss, accoppiata con il maschio di Nylunds – Pans Truls, con l’intento di salvare uno dei gatti più naturali nel panorama felino. (The International Cat Association). Gatto delle foreste norvegesi tra leggende e realtà Dalla Saga dei Nibelunghi ai giorni nostri, col passare dei secoli il gatto norvegese delle foreste è rimasto un ottimo cacciatore. Per questa razza secondo lo standard Fife sono ammessi tutti i colori incluse tutte le varietà con il bianco. Il gatto delle foreste norvegesi (o Norvegese delle foreste) è il gatto ufficiale della Norvegia dove è conosciuto come “skogkatt” che significa gatto della foresta.Per via del suo lungo nome viene chiamato anche Wegie. Tra gli abbinamenti più apprezzati quelli combinati tra nero e blu e quelli rosso e crema. L’abbondanza di pelliccia rende i Norvegesi ancora più maestosi. Hanno quindi un sottopelo con una trama più lanosa che li rende impermeabili. Le prime citazioni di questa razza risalgono al 1559 quando vennero divise le linci norvegesi in tre classi: la lince-lupo, la lince-volpe e la lince-gatto (o gatto lince). Il cappotto dà una sensazione setosa e la sua lunghezza varia ampiamente con le stagioni. Sono autonomi per natura anche se a loro non piace rimanere soli per lunghi periodi. Le zampe posteriori del Norvegese sono leggermente più alte di quelle anteriori. Scopriamone dimensioni e peso. E’ una gatto calmo, affettuoso, intelligente, nobile e giocherellone allo stesso tempo. Il prezzo medio di un Norvegese offerto in vendita NON SONO AMMESSI i disegni di tipo point (siamese) e i colori chocolate, lillac, chinnamon e fawn. Anche se era conosciuto ed utilizzato come predatore già ai tempi dei Vichinghi (che lo portavano con loro sulle navi o lo utilizzavano per proteggere le case dai piccoli roditori), ilnorvegese delle foreste è stato riconosciuto ufficialmente con standard di razza a partire dal 1977. La sua salute va tenuta sotto controllo come per qualsiasi animale, anche se, escludendo casi particolari, ci troviamo di fronte a un gatto dalla salute piuttosto buona. Per quanto riguarda l’altezza questi ultimi misurano dai 37 ai 45 cm, mentre femmine dai 30,5 ai 38 cm. da Febbraio 2020 ad oggi su AnnunciAnimali.it è di: Trovalo fra i nostri allevatori selezionati: Il Norvegese delle Foreste ha un carattere piuttosto socievole. Sebbene sia una razza conosciuta da tantissimo tempo (era un animale molto caro ai Vichinghi), il gatto norvegese è molto “giovane” dal punto di vista ufficiale, visto che è stato riconosciuto dalla Fifé solo nel 1977. Gatto foreste norvegesi – Il gatto delle foreste norvegesi (in norvegese, Norsk skogkatt o anche Norsk skaukatt) è una razza riconosciuta di gatto domestico le cui origini attuali sono nell’Europa del Nord, più precisamente nella Scandinavia. Il Norvegese può talvolta venire considerato fra i gatti anallergici in quanto la sua produzione di Fel D1 è ridotta, ma diffidate di chi lo spaccia per anallergico. Si sconsiglia di dare carne e pesce crudi. Può essere consigliabile l’introduzione di un altro gatto o un cane in casa. Le orecchie sono grandi, alte sul cranio e larghe alla base che incorniciano il triangolo e proseguono le linee della testa a formare un perfetto triangolo equilatero. Avere un gatto con il pedigree è una garanzia che il gatto è cresciuto, allevato ed accoppiato con professionalità, coscienza, cura ed amore. E' nell'indole del gatto la caccia. A-Mici perchè il Norvegese delle Foreste è un vero e proprio amico dell’uomo, è un gatto dolcissimo e affettuosissimo, alcuni lo identificano come il gatto-cane per la sua fedeltà al proprio padrone. Il Norvegese, infatti, è un animale che riesce benissimo ad intrattenersi anche da solo, con vari rompicapo che agevolano la sua inclinazione all’impegno complesso. Sei un esperto di Norvegese? Si consigliano cibi di medio/alto range, possibilmente senza cereali e con il contenuto di carne o pesce minimo 60%. Questo può rappresentare un modo per far sentire meno solo l’animale durante le ore del giorno in cui la famiglia non può prestargli le attenzioni che richiede. Caratteristiche fisiche ammesse dallo standard: Considerando che gli venga somministrata un’ alimentazione di buona qualità, i costi per il mantenimento di un Norvegese delle Foreste sono nella media rispetto alle altre razze feline. Gli occhi sono leggermente allungati a mandorla. Il gatto delle foreste norvegesi è una delle poche razze sviluppatesi in natura: è infatti il risultato della selezione naturale nel suo habitat, senza l’intervento dell'uomo, ed è per questo che questo gatto si adatta perfettamente alle condizioni climatiche della propria terra di origine. un buon addestratore di gatti nella tua zona. Il corpo è lungo e massiccio, le zampe sono robuste, con quelle posteriori più lunghe di quelle anteriori. I gatti delle Foreste norvegesi hanno un’aspettativa di vita di circa 14-16 anni. – Peso gatto aulto > da 3,5 a 4,5 kg. Vuoi addestrare il tuo gatto? Compagno amorevole ma anche forte e muscoloso. Essendo una razza "naturale", il Norvegese è un gatto molto robusto e sano. Ultimamente si testano anche per HCM (Cardiomiopatia Ipertrofica) ma poichè l’HCM è una malattia che si sviluppa molto lentamente, i gatti che ne soffrono spesso non mostrano alcun sintomo prima dei 6 mesi di vita o, viceversa, possono trascorrere diversi anni in salute prima di sviluppare la malattia, anni durante i quali, molto probabilmente, si sono già riprodotti. Siamo rimasti catturati dal fascino di questi gattoni dopo l’arrivo a casa del nostro primo cucciolo di gatto norvegese, Thun, che ci ha conquistato con la … A molti piace narrare che il Gatto delle Foreste Norvegesi sia il “gatto dei vichinghi”, preso dalla foresta e portato sulle navi in giro per il mondo. Suomi, englanti, ruotsi ja monta muuta kieltä! La sua acuta intelligenza e la particolare capacità di adattamento, lo ha portato ad inserirsi con facilità nella vita domestica e, decadendo le finalità della caccia e della sopravvivenza, ha trasformato e adattato le sue straordinarie doti finalizzandole all’apprendimento di qualsiasi tecnica che lo favorisca nella sua indipendenza. (per saperne di più si rimanda ad approfondimenti dettagliati vedi Osservatorio Veterinario Cardiopatie o PawPeds. 14 caratteristiche valutate, suddivise in: La testa del Norvegese è triangolare, con mento forte profilo diritto, e poiché ogni caratteristica morfologica è la soluzione ai problemi dell’habitat naturale, la lunga canna nasale, tipica di questa razza, è necessaria per far arrivare riscaldata l’aria nei polmoni. Il gatto delle foreste norvegesi ha sviluppato caratteristiche uniche nel mondo felino. Per quanto riguarda la capacità del gatto Norvegese delle Foreste di sviluppare la tendenza al gioco questa presenta un duplice vantaggio per il padrone. Conosciuto come Norsk Skogkatt, non è solo tipico della Norvegia ma di tutta la penisola e zone limitrofe scandinave. L'importante che il bambino sia educato al rispetto del gatto. per i tuoi animali. Senza mettere in discussione la sua bellezza, di cui poi parleremo, gran parte dell’amore che si nutre per il gatto delle foreste norvegesi è legato alla sua indole irresistibile. Il gatto norvegese è un gatto molto pragmatico che ricalca, in un certo senso, le inclinazioni degli abitanti del suo luogo di origine. La sua struttura ossea è tra le più grandi del mondo felino. kendermore.it. La sua è una voce lineare e non troppo squillante. Il Norvegese va d’accordo con i bambini, con altri gatti, con cani, conigli e altri animali: gli basta essere al centro dell'attenzione. Era allora considerato una s… 2016-2019 Scratch of Smiles, Gatti Norvegesi delle Foreste, Allevamento Riconosciuto ANFI Il loro pelo è lungo e spesso. Questo tipo di cappotto offriva una protezione naturale alla razza quando viveva effettivamente nella foresta. Selezionato dalla Natura stessa, il Norvegese delle Foreste è una tra le razze più antiche, è un gatto di taglia grande, alcuni esemplari di maschi adulti arrivano a pesare i 9 kg, ha una struttura muscolare e ossea solida, il corpo è lungo, alto sulle zampe, le posteriori solo più lunghe rispetto alle anteriori per favorirlo nella corsa e nei salti… Dalle foreste norvegesi alle nostre case. Per questa razza non esistono mantelli non permessi nelle colorazioni. A volte cuccioli di razza venduti senza pedigree nascondono motivi che non vorreste conoscere. Scopriamo peso e dimensioni del gatto della Foresta Norvegese. Ricordiamo che le zone all’aria aperta dovranno essere in sicurezza, balconi, terrazze o giardini che siano con la costruzione di appositi cat run. Allevamento gatto Norvegese delle Foreste "Foresta Delle Fate", Trento. Gatto delle foreste […] Gatto norvegese: carattere. Il Norvegese ha una struttura fisica importante che può portarlo a svilupparsi in maniera piuttosto ragguardevole relativamente alle dimensioni. Il Gatto delle foreste norvegesi (o gatto Norvegese come è solitamente chiamato) invece, è molto giocoso e anche incredibilmente furbo. Aiutaci a migliorare questa scheda: AllevamentiRazze.it - ©2021 diritti riservati, A.A.A.R SRL - P.IVA 11465540968 - Privacy (modifica), Norvegese delle foreste detto anche: Norvegese, norvegese delle foreste, Norsk Skogkatt, Norwegian forest, 57 Anche se il riconoscimento è arrivato 'tardi' rispett… Ilmainen Sanakirja on monipuolinen sanakirja netissä. Piuttosto efficace nel Norvegese delle Foreste è la sua inclinazione a essere preciso e mai fuori luogo nel vocalizzo. Quindi, l’animale è perfettamente in grado di badare a sé stesso, ma ama molto interagire con i membri della famiglia. Il gatto delle foreste norvegesi ha una taglia grande; il maschio può avere un peso dai 4 ai 9 kg, mentre la femmina arriva al massimo a 7 kg. Quali sono i gatti più costosi in assoluto? Il norvegese ha un cranio dalla forma triangolare e piuttosto simmetrico.